Alberto Lenzi
per il BENESSERE e la TUTELA ANIMALE
lenzialberto - 27 Giugno, 2014

Enorme perdita nel mondo animalista

Stanotte Marco Innocenti Degli ci ha lasciato. Una enorme perdita nel mondo animalista, per l’Enpa nazionale e per la Toscana. Un enorme abbraccio alla famiglia.
Alberto Lenzi


Il presidente Enpa Livorno Alberto Lenzi chiede alla regione e alla forza di governo il rispetto degli impegni assunti politicamente con le associazioni animaliste


Come ex responsabile regionale toscana PD tutela e benessere animale con i segretari  Manciulli e Ferrucci ,giudice per conto del ministero di verifiche morfologiche cinofile e attualmente responsabile Enpa provinciale di Livorno, faccio un grande augurio a Eva Mosconi nuova resp. PD Toscana Aree Protette, Tutele e benessere animale spero che realizzi il mio manifesto programmatico approvato dal PD Toscana!
http://www.pdtoscana.it/anumali-manifesto-programmatico-per-la-loro-tutela/


Ecco l’elenco dei deputati che hanno votato per mantenere i richiami vivi e la tortura di piccoli uccelli. Personalmente non condivido la posizione di molti miei parlamentari PD!

La Camera, con votazioni nominali elettroniche, ha respinto quindi gli identici emendamenti Gagnarli 15.101, Catanoso 15.103 e Pellegrino 15.104;

Presenti  385

  • Votanti  377
  • Astenuti   8

Maggioranza  189

  • Hanno votato sì  149
  • Hanno votato no  228
  • In missione 79, assenti 166

Ecco la lista di voto online, votazione numero 2, pubblicata dalla Camera dei Deputati  (12 giugno).

I 228  che hanno votato NO ai tre emendamenti che chiedevano l’abolizione dell’uso dei richiami vivi per la caccia:

FORZA ITALIA: Archi, Bergamini, Biasotti, Castiello, Cicu, Fucci, Gelmini, Laffranco, Marotta, Milanato, Mottola, Palese, Palmieri, Parisi, Picchi, Polverini, Squeri, Valentini

FRATELLI D’ITALIA: Nastri

LEGA NORD: Allasia, Attaguile, Borghesi, Bragantini Matteo, Busin, Caon, Fedriga, Giorgetti Giancarlo, Grimoldi, Guidesi, Marcolin, Marguerettaz, Molteni,  Pini Gianluca, Prataviera

MISTO: Borghese, Bueno-Psi, Di Lello, Gebhard, Locatelli-Psi, Lomonte-Cd, Ottobre, Pastorelli-Psi, Pili, Pisicchio-Cd, Tabacci-Cd

NCD: Alli, Bernardo, Bianchi Dorina, Calabrò, Pizzolante, Sammarco, Tancredi, Vignali

PD: Agostini Luciano, Albini, Amato, Amoddio,  Antezza, Arlotti, Ascani, Baruffi, Battaglia, Bazoli, Benamati, Beni, Berlinghieri, Berretta, Bianchi Mariastella, Bini, Blazina, Boccia, Boccuzzi, Bolognesi,  Bonomo, Bordo Michele, Borghi, Bossa, Bragantini Paola, Brandolin, Bruno Bossio, Burtone, Cardinale, Carocci, Carra, Carrescia, Casati, Cassano, Castricone, Causi, Cenni, Censore, Cimbro, Coccia, Cominelli, Coppola, Coscia, Cova, Covello, Crimì, Crivellari, Culotta, Dallai, Dal Moro, D’Arienzo, D’Attorre, Dell’Aringa, De Maria, De Menech, De Micheli, D’Incecco, Donati, D’Ottavio, Ermini, Fabbri, Famiglietti, Fedi, Ferrari, Fiano, Fiorio, Folino, Fontana Cinzia, Fragomeli, Fregolent, Galli Giampaolo, Galperti, Garavini, Garofani, Gasparini, Gelli, Gentiloni, Ghizzoni, Giachetti, Giorgis, Giulietti, Gozi, Grassi, Gregori, Gribaudo, Guerini Giuseppe, Guerra,  Gullo, Gutgeld, Iacono, Iannuzzi Tino, Impegno, Incerti, Iori, Laforgia, Lattuca, Lauricella, Losacco, Magorno, Manfredi, Manzi, Marantelli, Marchetti, Marchi, Mariano, Marrocu, Martella, Martino Pierdomenico, Mauri, Mazzoli, Meloni Marco,  Mognato, Monaco, Mongiello, Morassut, Moretto, Moscatt, Mura, Murer, Naccarato, Narduolo, Nicoletti, Oliverio, Pagani, Paris, Parrini, Pastorino, Patriarca, Pelillo, Peluffo, Petitti, Petrini, Piccione, Piccoli Nardelli, Piccolo Giorgio, Piccolo Salvatore, Pini Giuditta, Porta, Preziosi, Ribaudo, Richetti, Rocchi, Rossomando, Rostan, Rubinato, Sanga, Sanna Francesco, Sanna Giovanna, Sbrollini, Scuvera, Simoni,Stumpo, Taranto, Taricco, Tartaglione, Tidei,  Tullo, Valiante, Vazio, Ventricelli, Zampa, Zanin, Zoggia

PER L’ITALIA SCELTA CIVICA: Binetti, Bombassei, Caruso, Cera, Dellai, De Mita, Librandi, Lodolini, Piepoli, Schirò, Vecchio

8 astenuti (più 1 l’on.Amendola che  ha fatto verbalizzare la sua astensione invece che il voto negativo):

FORZA ITALIA: Causin

FRATELLI D’ITALIA: Totaro

PD: Albanella, Amendola, Argentin, Di Stefano Marco, Galli Carlo, Lenzi

PER L’ITALIA SCELTA CIVICA: Chiarelli

Nei 149 Sì a parte i Gruppi M5S e Sel si contano anche i voti per l’abolizione dell’uso dei richiami vivi con:

Alfreider-Misto Minoranze Linguistiche, Balduzzi-Scelta Civica, Basso-Pd, Bianconi-Fi, Bosco-Ncd, Bray-Pd, Buonanno-Lega Nord, Calabria-Fi,  Cani-Pd, Capelli-Misto Cd, Capodicasa-Pd, Capone-Pd, Capua-Scelta Civica, Catania-Scelta Civica, Cesaro Antimo-Scelta Civica-Cesaro Luigi-Fi, Civati-Pd, D’Agostino-Scelta Civica, DiStaso-Fi, Di Stefano Fabrizio-Fi, Faenzi-Fi, Farina Gianni-Pd, Fauttilli-Scelta Civica, Furnari-Misto, Galgano-Scelta Civica, Gallo Riccardo-Fi, Giacomoni-Fi, Giammanco-Fi, Gnecchi-Pd, Labriola-Misto, Latronico-Fi, Malisani-Pd, Malpezzi-Pd,  Marzano-Pd, Matarrese-Scelta Civica, Mazziotti Di Celso-Scelta Civica, Monchiero-Scelta Civica, Nesi-Misto, Oliaro-Scelta Civica, Palmizio-Fi, Petrenga-Fi,  Prestigiacomo-Fi, Rabino-Scelta Civica- Rampi-Pd, Rotondi-Fi, Santerini-Scelta Civica- Savino Elvira-Fi, Savino Sandra-Fi, Sberna-Scelta Civica, Senaldi-Pd, Sottanelli-Scelta Civica, Tacconi-Misto, Tinagli-Scelta Civica, Valente Simone-Pd, Vella-Fi, Zaccagnini-Misto, Zardini-Pd

Ora il provvedimento passa all’esame del Senato , confido in Amati, Cirinnà e Granaiola!